Contact innovator

play_arrow
Ribbon COVID-19 SOLUTIONS
Scratch coinvolge milioni di bambini di tutto il mondo in progetti di coding.

Scratch

location_on Stati Uniti
Scratch è una piattaforma gratuita per il coding creativo e una comunità online che consente a bambini di tutte età di programmare, condividere e remixare storie, giochi, animazioni. Scratch è tradotto in oltre 50 lingue ed è disponibile online e offline. Centinaia di migliaia di insegnanti in tutto il mondo si servono di Scratch dentro e fuori dall’aula e per tutto il programma scolastico.
Creando e condividendo i loro progetti Scratch, i bambini imparano a pensare in modo creativo, ragionare in modo organico e a lavorare in collaborazione.

Mitch Resnick, Professore di Ricerca sull’apprendimento del MIT Media Lab

about the innovation

Promuoviamo il coding creativo per tutti

Che cosa facciamo?

Scratch aiuta i più giovani a pensare in modo creativo, ragionare in modo organico e lavorare in collaborazione – abilità essenziali per chi vive nel XXI secolo.

Scratch è stato lanciato nel 2007 come applicazione desktop dal Lifelong Kindergarten Group at the MIT Media Lab.  Ispirato a Logo, uno dei primi linguaggi di programmazione, Scratch è stato sviluppato come una piattaforma open source strutturata a blocchi per supportare una vasta gamma di espressioni creative e su una grande varietà di dispositivi – tra cui quelli touch come i tablet. I ragazzi possono creare storie interattive, giochi e animazioni sul loro computer e condividerli con la comunità online caricandoli sul sito di Scratch. Niente Internet? Nessun problema. L’app di Scratch consente di creare progetti anche in assenza di connessione. Con oltre 43 milioni di utenti registrati, Scratch è attualmente la comunità di coding creativo per ragazzi più grande del mondo. 

La sua comunità online è lo strumento collaborativo intorno al quale Scratch ruota. Gli utenti Scratch possono remixare qualsiasi progetto presente sul sito per modificarlo e arricchirlo con le loro idee. Riteniamo che remixare progetti di altre persone sia un ottimo modo per imparare a programmare e a creare progetti interessanti. Con i remix, le idee creative si diffondono nella comunità di Scratch e tutti ne traggono profitto. Nello spirito della collaborazione, Scratch supporta anche i commenti e raccolte di progetti a tema negli studios Scratch.

Scratch è utilizzato in centinaia di migliaia di scuole in tutto il mondo, in moltissime discipline (tra cui le lingue, l’arte, la scienza, la storia, la matematica e l’informatica). Ulteriori informazioni sulle strategie e le risorse per l’impiego di Scratch nelle scuole e in altri ambienti di apprendimento (come musei, biblioteche e centri ricreativi) si trovano sulla nostra pagina Educatori e sulla pagina Scratch in Pratica (SiP).

Scratch e i suoi partner continuano sulla strada dell’innovazione proponendo modi per integrare Scratch con altre tecnologie ed esperienze attraverso la libreria delle estensioni. Per esempio ci sono blocchi per estensioni integrate che consentono di programmare dispositivi fisici (come micro:bit, MaKey MaKey, e i kit robot LEGO). C’è anche un sito sperimentale per le estensioni che supporta l’integrazione con hardware e tecnologie più avanzate come l’Internet delle cose (IoT) e la realtà aumentata (A/R). Il team continuerà ad aggiungere estensioni, perciò con Scratch, nel tempo, si potranno fare sempre più cose!

Il Lifelong Kindergarten Group del MIT e i suoi collaboratori proseguono la ricerca sulle modalità di uso e apprendimento con Scratch. Scopri di più sulla ricerca e sui dati statistici di Scratch.

Perché lo facciamo?

La nostra missione è offrire a tutti i ragazzi, di qualsiasi contesto di provenienza, opportunità per immaginare, creare e collaborare – perché possano dare forma al mondo futuro.

Immaginiamo un mondo in cui tutti i ragazzi, di qualunque contesto di provenienza, possano contribuire pienamente e attivamente alla società del futuro.